Navigazione veloce

Storia della scuola

  English version


Storia del Liceo "Maria Curie"

Nell’anno scolastico 1963-64 fu istituita la sezione di Liceo Scientifico annessa al Liceo Classico “G. F. Porporato” , sotto la presidenza del prof. Marzari Chiesa.

Successivamente, nel 1972-73, il Liceo Scientifico divenne istituzione autonoma .

L’11 ottobre del 1972, sotto la presidenza della professoressa Giuseppina Casassa si riuniva per la prima volta il Collegio dei docenti del Liceo Scientifico di Pinerolo: i docenti erano 33, le classi di quell’anno scolastico erano 16 e gli alunni 386. L’attività didattica si svolgeva nei locali di Palazzo Vittone, condiviso con il Liceo Classico.

Nell’anno scolastico 1976-77 Il Liceo Scientifico si trasferì nella sua nuova e attuale sede di via dei Rochis 12 e venne intitolato a Maria Curie, eccezionale figura di donna e scienziata.

Fin dagli inizi il “Curie” ha scelto di coniugare la concretezza dell’offerta didattica ai processi di rinnovamento che hanno attraversato la scuola italiana: alla fine degli anni ‘80 fu avviata una delle prime e più apprezzate sperimentazioni di struttura a livello nazionale: il PNI, piano nazionale per l’informatica; all’inizio degli anni ’90 il processo di innovazione continuò con l’attivazione della sperimentazione linguistica, che prevedeva non solo l’insegnamento di una seconda lingua straniera, ma anche un’attenzione precisa e scientifica ai linguaggi di ogni disciplina; in quegli anni si attivò anche l’indirizzo scientifico della sperimentazione “Brocca”, con innovazioni disciplinari e metodologiche.

Nel 2010 è entrato in vigore il nuovo ordinamento della scuola secondaria di secondo grado, che ha voluto superare le tante sperimentazioni che negli anni avevano permesso alle scuole di rinnovarsi e mantenere l’adesione ai tempi e alla società. Il Liceo Scientifico di nuovo ordinamento ha potenziato gli insegnamenti scientifici, mantenendo la sua vocazione di formare in modo equilibrato e completo gli studenti che lo scelgono.

Il nostro Liceo attento a nuovi metodi, strumenti e saperi,intende proseguire nella realizzazione degli obiettivi che negli anni hanno caratterizzato la sua offerta formativa:

· fornire all'alunno un’ istruzione completa e approfondita sia nell'area delle discipline letterarie, linguistiche, artistiche e storico-filosofiche, sia nell'area delle discipline scientifiche e fisico-matematiche;

· avere come caratteristica principale l’apertura verso la modernità, attraverso un percorso che mette al centro il metodo logico-scientifico sia nelle materie umanistiche che in quelle scientifiche;

· seguire una didattica volta a garantire il successo formativo e scolastico, perché da un lato promuove e sviluppa le capacità individuali, con proposte culturali di alto livello, dall’altro guida e sostiene tempestivamente gli studenti dando loro strumenti adeguati per affrontare positivamente il percorso scolastico;

· dare una preparazione e una formazione generale di base che consenta l'accesso a tutte le facoltà universitarie come ad altri settori di studi superiori; al tempo stesso permetta agli alunni di acquisire quelle abilità e capacità indispensabili per l'inserimento nel mondo del lavoro.

Il Curie ha negli anni risposto con successo alle esigenze formative del territorio, il suo bacino di utenza si è allargato ben al di la del Pinerolese e il Liceo si è affermato come realtà scolastica in continua crescita. La serietà del lavoro svolto in questi decenni è testimoniata dall’elevato numero di studenti che, da molti anni, supera ampiamente il migliaio.